ACV LEGAMBIENTE - AnuuVeneto

Vai ai contenuti


Il Presidente Nazionale Anuu, Marco Castellani è stato intervistato da "Caccia e Dintorni" sulla apertura di un tavolo di lavori (marzo 2014 vedi doc )  a cui hanno aderito  a partecipare a questo tavolo  anche associazioni  ambientaliste al fine di addivenire a ben definiti e specifici  obbiettivi e che alcune  associazioni venatorie tanto hanno criticato.
 In sintesi i punti erano: 
  • Superare la conflittualità e ritardi e contrastare principali minacce per realizzare una effettiva gestione del patrimonio faunistico.
  • realizzare una banca dati nazionale per gestione faunistica e attività connesse.
  • risolvere il tema sui danni degli ungulati sulle attività agricole.
  • formare e valorizzare competenze individuali per la conservazione del patrimonio faunistico.
  • organizzare eventi annuali o biennali di confronto sugli status delle esperienze maturate.

Su questi punti un tavolo di confronto è APERTO A TUTTI,  a tutti coloro che amano la caccia senza se senza ma, con unico obbiettivo la tutela  delle caccie e del cacciatore. Tutto il resto rimane ,purtroppo,  il solito "mercato delle Tessere" .

Quindi chi va ad affermare di fantomatiche alleanze sa di dire il falso e prende in giro la buona fede dei cacciatori (perlomeno di quelli non inquadrati e liberi di pensare con la propria testa).
Tentare una strada alternativa, è sembrato all'Anuu Migratoristi un percorso assolutamente positivo con il quale  portare concreti vantaggi al mondo venatorio.
A quei dirigenti di Associazione venatoria e politici aggregati ,che vanno nelle varie Assemblee pubbliche a raccontare la loro versione ,un consiglio, ....se proprio volete parlare delle altre Associazioni venatorie, fatelo !! ma in modo non fazioso,  raccontando integralmente i fatti delle complesse vicende tecnico- faunistico-venatorie che da anni affliggono i cacciatori Italiani. Se non ne siete capaci, inviateli !!, penseranno loro a spiegarvi "il perchè e il per come".
Dopo 26 anni (dal 1990 elezioni Regionali del Veneto)  che qualcuno sta cavalcando tra politica e associazionismo venatorio senza aver di fatto combinato poco o nulla,credo che qualche riflessione (sempre di questi qualcuno e anche altri) la dovrebbero sicuramente fare.
Anuu Veneto   30/06/2016

Torna ai contenuti